5 strategie per il day trading di criptovalute

Il day trading è uno stile di trading a breve termine che coinvolge operazioni che vengono comprate e vendute durante lo stesso giorno di trading. Questo è anche chiamato a volte "trading intraday". I trader di giorno cercano di usare strategie di trading intraday per trarre profitto dai movimenti di prezzo di un particolare bene o strumento finanziario. Il capo del portale IQ Coins vi dirà di più al riguardo.

5 strategie per il day trading di criptovalute

Cose da sapere sul day trading di criptovalute

Ci sono due condizioni di mercato che devono essere presenti perché il day trading sia redditizio:

- Liquidità: I trader devono essere in grado di entrare o uscire dagli scambi rapidamente senza muovere troppo i prezzi. In un mercato con bassa liquidità, lo slippage - quando una grande posizione non può essere liquidata al prezzo che il trader desidera - potrebbe intaccare i profitti del trader. Con lo slippage, la posizione deve essere venduta a incrementi, con ogni ordine che ha un prezzo inferiore a quello precedente, portando a guadagni minori nel complesso quando l'intera posizione è stata venduta.

- Volatilità: Una mancanza di volatilità significa che i prezzi non si muovono, e non c'è la possibilità di comprare basso e vendere alto. Poiché i trader giornalieri cercano di comprare e vendere durante lo stesso giorno, i mercati devono andare su e giù a breve termine perché questa strategia sia praticabile.

5 Strategie di Day Trading Crypto

Su un arco di tempo pluriennale, detenere semplicemente bitcoin o altre criptovalute è stata una strategia redditizia. I guadagni hanno ampiamente superato quelli di altre classi di attività.

Quindi, quando si considera come investire in Bitcoin, una strategia potrebbe essere quella di comprare e tenere. Questo può essere particolarmente vero durante i mercati toro delle criptovalute, quando le correzioni tendono ad essere di breve durata. Tuttavia, è anche importante per gli investitori ricordare che Bitcoin e altre criptovalute sono investimenti altamente speculativi. Solo perché un investimento è salito in passato, questo non significa che continuerà a farlo.

Una cosa è certa: avere una strategia di trading basata su regole di qualche tipo è un must per i trader a breve termine. Ecco cinque strategie per il day trading di criptovalute.

1. Analisi tecnica

L'analisi tecnica (AT) implica l'uso di indicatori matematici e modelli grafici per cercare di prevedere in che modo i prezzi si muoveranno in seguito. Alcuni indicatori tecnici sono semplicemente generati con un programma per computer come TradingView (RSI, per esempio), mentre altri devono essere identificati da persone che guardano i grafici (il modello cup-and-handle, per esempio).

2. Notizie e analisi del sentimento

Anche se è meno popolare tra i trader a breve termine, guardare i titoli e il sentimento generale del mercato può anche essere usato nel day-trading di Bitcoin. A volte, le grandi notizie possono muovere rapidamente i mercati delle criptovalute.

Per esempio, il giorno in cui questo articolo è stato scritto, la nazione della Turchia ha annunciato che avrebbe vietato Bitcoin e altre criptovalute come opzioni di pagamento all'interno dei suoi confini. Questo ha scatenato un selloff del mercato globale delle criptovalute, con il Bitcoin che è sceso di circa il 3,2% inizialmente e più del 10% in seguito.

Inoltre, ci sono siti web che tentano di tracciare il sentimento delle criptovalute più popolari analizzando le chiacchiere di Twitter. Più tweet positivi su una criptovaluta equivale a più sentimento rialzista, mentre più tweet negativi equivale a più sentimento ribassista - o almeno così dice la teoria.

3. Range di trading

Il range trading presuppone che i prezzi tendano a muoversi all'interno di un certo intervallo. L'utilizzo di questa strategia comporta l'osservazione dei grafici a candele e dei livelli di supporto e resistenza.

I trader potrebbero comprare quando i prezzi raggiungono un livello di supporto e vendere quando i prezzi raggiungono un livello di resistenza. Oppure potrebbero andare short quando i prezzi colpiscono la resistenza e chiudere lo short quando i prezzi scendono al supporto. I pivot point sono un esempio di trading range-bound. Il calcolo dei pivot point dà agli investitori un'idea di quali livelli di prezzo sono suscettibili di vedere inversioni di momentum.

4. Scalping

Questa strategia consiste nel cercare di trarre profitto da movimenti di prezzo molto piccoli su periodi brevi. Spesso si tratta di inefficienze di mercato come lacune nello spread bid-ask o lacune nella liquidità.

Poiché mirano a trarre vantaggio da piccoli movimenti di prezzo, gli "scalper" spesso fanno trading usando la leva finanziaria come il margine o i contratti futures per amplificare i loro guadagni. Questo amplifica anche le perdite potenziali, tuttavia, quindi la gestione del rischio è particolarmente importante con questa strategia. Gli scalper possono utilizzare strategie come le heatmap dei volumi, l'analisi del book degli ordini o una serie di indicatori tecnici per determinare le posizioni di entrata e di uscita dei loro scambi.

5. Negoziazione Bot

Il trading di bot, o trading ad alta frequenza (HFT), comporta l'uso di algoritmi e bot di trading che possono essere programmati per eseguire un gran numero di operazioni molto rapidamente. L'uso di questo metodo richiede la conoscenza di strategie di trading avanzate e la programmazione.

Mentre i bot per il trading di criptovalute conducono il trading stesso, i trader ad alta frequenza non stanno semplicemente seduti e lasciano che un programma per computer faccia tutto il lavoro. I bot di trading implicano l'elaborazione di una strategia specifica, lo sviluppo del programma appropriato per eseguire tale strategia, e poi il monitoraggio costante, il backtesting e l'aggiornamento degli algoritmi per tenere il passo con le mutevoli condizioni del mercato.

25 декабря 2021

Поделиться: